La terapia con luce rossa può aumentare i livelli di vitamina D e magnesio

Diabete e sindrome metabolica: ricerca clinica e recensioni, volume 13, numero 2, marzo-aprile 2019

Questo studio mirava a valutare l'effetto della terapia con luce rossa sui livelli sierici di vitamina D e Mg + in pazienti con neuropatia periferica diabetica.

La vitamina D sierica e il magnesio sono stati misurati per il basale e ancora 4 settimane dopo l'esecuzione della terapia di fotobiomodulazione.

Tutti i soggetti inclusi nello studio sono stati trattati con due laser separati a basso livello per 10 giorni.

1) Lunghezze d'onda del laser Thor 660 nm e 850 nm con dosaggio di 3,4 J / cm2 e densità di potenza di 50-150 mW / cm2

2) Il laser EC di lunghezza d'onda 632,8 nm con un dosaggio di 3,1 J / cm2 per 9 minuti

C'è stato un aumento significativo dei livelli di vitamina D e magnesio dopo che il paziente è stato foto-stimolato con questi laser.

I ricercatori hanno osservato "un notevole miglioramento della qualità della vita dopo LLLT dimostrato da una diminuzione di VPT e MNSI e una riduzione di NPRS nei pazienti con DPN".

Tra i 36 pazienti con carenza di vitamina D, 23 sono stati corretti con la carenza dopo la fotostimolazione.

Su 33 con magnesio basso, 25 hanno avuto un aumento del livello di magnesio dopo essere stati fotomodulati e hanno raggiunto la normalità.

Questa è la genesi di un nuovo intervento medico che ha il potenziale per beneficiare un vasto numero di patologie complicate con limitate reazioni avverse.

Domande per il futuro ...

"Qual è il meccanismo per gli aumenti?

I tessuti potrebbero migliorare la sintesi della vitamina D, ma perché è aumentato anche il magnesio?

Un miglioramento della LLLT nella produzione di vitamina D nei tessuti si traduce in qualche modo in una diminuzione del consumo di magnesio? "

Forse è dovuto alla capacità delle fotobiomodulazioni di diminuire l'infiammazione sistemica. Quando riduci l'infiammazione, il magnesio e la vitamina D aumentano.

Parte 2 in arrivo, rimanete sintonizzati!