Ulteriori informazioni sulla terapia della luce rossa

Questo è un guest blog di UFC Veteran Elvis Sinosic - Proprietario della Kings Academy, Head of UFC Gyms Australia BJJ, Analista e co-conduttore della UFC Fight Week - FoxSport.

Cos'è la terapia a luce rossa?

La terapia della luce rossa, nota anche come terapia laser a basso livello e fotobiomodulazione, è una tecnica terapeutica che utilizza lunghezze d'onda della luce rossa e del vicino infrarosso per trattare problemi della pelle, come rughe, cicatrici e ferite persistenti, nonché altre condizioni come le articolazioni , tendini e dolori muscolari e molti altri.
All'inizio degli anni '90, la luce rossa è stata utilizzata dagli scienziati per aiutare a far crescere le piante nello spazio. Gli scienziati hanno scoperto che la luce intensa dei diodi a emissione di luce rossa (LED) ha contribuito a promuovere la crescita e la fotosintesi delle cellule vegetali.
La luce rossa è stata quindi studiata per la sua potenziale applicazione in medicina, più specificamente per scoprire se la luce rossa potesse aumentare l'energia all'interno delle cellule umane. I ricercatori hanno scoperto che era davvero un modo efficace per trattare l'atrofia muscolare, la lenta guarigione delle ferite e i problemi di densità ossea causati dall'assenza di gravità durante i viaggi nello spazio.
Come funziona la terapia della luce rossa?
La luce rossa produce un effetto biochimico nelle cellule che rafforza i mitocondri. I mitocondri sono la centrale elettrica della cellula: è qui che viene creata l'energia della cellula. La molecola che trasporta energia che si trova nelle cellule di tutti gli esseri viventi è chiamata ATP (adenosina trifosfato).
Aumentando la funzione dei mitocondri utilizzando la terapia della luce rossa, una cellula può produrre più ATP. Con più energia, le cellule possono funzionare in modo più efficiente, ringiovanire se stesse e riparare i danni. Per ulteriori informazioni sul miglioramento dei mitocondri, controlla: Salute mitocondriale
Come viene utilizzata la terapia della luce rossa?
Sin dai primi esperimenti nello spazio, sono stati condotti centinaia di studi clinici e migliaia di studi di laboratorio per determinare quali altri benefici medici potrebbero derivare dalla terapia con luce rossa.
Quali sono i vantaggi della terapia a luce rossa?
Al momento, ci sono molte prove che suggeriscono che la terapia con luce rossa ha i seguenti vantaggi:
- promuove la guarigione delle ferite e la riparazione dei tessuti
- migliora la crescita dei capelli nelle persone con alopecia androgenetica
- aiuto per il trattamento a breve termine della sindrome del tunnel carpale
- stimola la guarigione delle ferite a lenta guarigione, come le ulcere del piede diabetico
- aiuta con il sollievo a breve termine del dolore e della rigidità mattutina nelle persone con artrite reumatoide
- riduce alcuni degli effetti collaterali dei trattamenti contro il cancro, inclusa la mucosite orale
- migliora la carnagione della pelle e costruisce il collagene per diminuire le rughe
- aiuta a riparare i danni del sole
- previene l'herpes labiale ricorrente da infezioni da virus herpes simplex
- migliora la salute delle articolazioni nelle persone con artrosi degenerativa del ginocchio
- aiuta a diminuire le cicatrici, comprese le cicatrici da acne
- allevia il dolore e l'infiammazione nelle persone con dolore ai tendini di Achille e al gomito del tennista
Quanto è sicura la terapia della luce rossa?
La terapia con luce rossa è considerata perfettamente sicura e indolore, non sono noti effetti collaterali.
Esiste tuttavia un potenziale rischio di danni agli occhi. Sebbene sia più sicuro per gli occhi rispetto ai laser tradizionali, è sempre necessario utilizzare un'adeguata protezione per gli occhi durante la terapia con luce rossa, soprattutto quando si espone il viso a distanza ravvicinata.
Cosa fanno le diverse lunghezze d'onda?
LUNGHEZZA D'ONDA 850NM (LUCE NEI RAGGI INFRAROSSI)
La lunghezza d'onda di 850 nm è la firma vicino alla lunghezza d'onda dell'infrarosso. In molti casi, l'850nm amplifica i vantaggi forniti dalle lunghezze d'onda 810nm e 830nm.
Questa lunghezza d'onda ha una gamma di applicazioni terapeutiche come:
Benefici antinfiammatori:
Le lunghezze d'onda di 850 nm possono aiutare a ridurre il dolore articolare e muscolare e diminuire l'infiammazione generale nel corpo.
Miglioramento del recupero muscolare:
Uno studio ha osservato l'uso di lunghezze d'onda di 850 nm sugli atleti e ha scoperto che l'uso della luce nel vicino infrarosso ha aumentato la massa muscolare dopo l'allenamento e diminuito l'infiammazione e lo stress ossidativo nelle biopsie muscolari.
Guarigione delle ferite nella pelle:
Le lesioni cutanee guariscono più velocemente se esposte alla terapia della luce con lunghezza d'onda di 850 nm.
Riduzione di linee, rughe e iperpigmentazione:
850nm può supportare la produzione di collagene, aiutando con una pelle più carnosa, dall'aspetto più radioso e una consistenza più uniforme.
Ortodonzia e allineamento dei denti:
L'uso della lunghezza d'onda di 850 nm può favorire il rapido riallineamento dei denti per i pazienti sottoposti a ortodonzia.
LUNGHEZZA D'ONDA 830NM (LUCE NEI RAGGI INFRAROSSI)
La lunghezza d'onda di 830 nm non è così facilmente assorbita dal corpo, quindi è in grado di penetrare più in profondità attraverso la pelle e i tessuti e nell'osso. Una maggiore quantità di fotoni viene erogata nel tessuto con la lunghezza d'onda di 830 nm.
L'incorporazione della lunghezza d'onda di 830 nm offre i seguenti vantaggi:
Guarigione accelerata e infezioni ridotte:
Come la lunghezza d'onda di 810 nm, 830 nm accelera la guarigione di ferite di diversa gravità e aiuta a scongiurare l'infezione.
Risultati estetici migliorati dopo la chirurgia plastica:
L'esposizione rapida a lunghezze d'onda di 830 nm dopo la chirurgia estetica accelera il recupero, riduce i tempi di inattività e migliora i risultati dell'intervento riducendo gonfiore, infezioni, lividi e dolore, portando quindi a una maggiore soddisfazione del paziente.
Aumento delle endorfine "sentirsi bene":
Le lunghezze d'onda di 830 nm aumentano il rilascio di endorfine. Le endorfine sono peptidi che promuovono sensazioni di benessere e forniscono un analgesico naturale, innescando una sensazione simile alla morfina.
Riparazione e crescita ossea migliorate:
Uno studio su animali ha dimostrato che la terapia della luce a 830 nm ha migliorato la riparazione ossea stimolando la nuova crescita ossea.
Ritorno in gioco più veloce dopo un infortunio:
La capacità di tornare in gioco il più rapidamente possibile dopo un infortunio o un trauma è una preoccupazione fondamentale per qualsiasi atleta dilettante o professionista. È stato dimostrato che la fototerapia a LED 830nm riduce in modo significativo e sicuro il tempo di attesa prima che gli atleti infortunati possano tornare a giocare.
LUNGHEZZA D'ONDA 810NM (LUCE NEI RAGGI INFRAROSSI)
Con la capacità di estendersi attraverso il cranio fino al cervello, la lunghezza d'onda di 810 nm offre una serie unica di vantaggi neurologici. Molti scienziati lungimiranti sono convinti che la terapia della luce per i disturbi cerebrali diventerà un trattamento medico di primo piano nel prossimo futuro.
Aspettati di trarre i seguenti vantaggi dalla lunghezza d'onda di 810 nm:
Guarigione e recupero migliorati:
Uno studio sui giocatori di calcio ha dimostrato che la lunghezza d'onda di 810 nm applicata prima dell'attività migliora le prestazioni muscolari e il recupero post-esercizio.
Guarigione accelerata della ferita:
È stato dimostrato che le lunghezze d'onda di 810 nm aiutano ad accelerare la guarigione delle ferite, aiutando il tessuto a granulare più rapidamente.
Miglioramento del recupero dall'ictus in alcuni pazienti:
Uno studio condotto su pazienti colpiti da ictus ha dimostrato che le lunghezze d'onda di 810 nm hanno fornito benefici neuroprotettivi e migliorato il recupero tra i malati di ictus da moderato a grave. Cinque giorni dopo l'ictus, c'è stato un miglioramento significativo tra coloro che erano stati trattati con la terapia della luce 810 nm, rispetto a quelli che non lo avevano fatto. Novanta giorni dopo l'ictus, il 70% dei pazienti trattati ha avuto un esito positivo, rispetto a solo il 51% del gruppo di controllo.
Miglioramento del recupero da lesioni cerebrali traumatiche:
810nm ha dimostrato in modelli animali di essere particolarmente efficace nel favorire il recupero da lesioni cerebrali traumatiche e ridurre i danni neurologici a lungo termine.
Miglioramento dei disturbi psichiatrici:
È stato da tempo riconosciuto che i farmaci da prescrizione per condizioni psichiatriche hanno una capacità limitata di assistere le persone che soffrono di condizioni psichiatriche. Inoltre, i farmaci farmacoterapeutici spesso comportano una serie di effetti collaterali indesiderati, mentre la terapia della luce nel vicino infrarosso no. È stato dimostrato che le lunghezze d'onda di 810 nm applicate alla fronte aiutano i pazienti che soffrono di ansia e depressione maggiore.
Crescita dei capelli:
Gli studi hanno dimostrato che la lunghezza d'onda di 810 nm può incoraggiare una crescita significativa dei capelli nei pazienti con alopecia androgenetica.
LUNGHEZZA D'ONDA 660NM (LUCE ROSSA)
Esiste un'abbondanza di letteratura che delinea i vantaggi offerti dalla lunghezza d'onda di 660 nm. Penetrando solo un po 'più in profondità della lunghezza d'onda di 630 nm, il 660 nm raggiunge l'intera gamma del tessuto cutaneo per promuovere la guarigione e la rigenerazione.
Alcuni dei suoi diversi vantaggi includono:
Riduzione della fatica durante l'allenamento:
È stato dimostrato che la lunghezza d'onda di 660 nm unita alla lunghezza d'onda del vicino infrarosso di 830 nm ritarda lo sviluppo dell'affaticamento nei muscoli e migliora le prestazioni dei muscoli scheletrici. (Atleti, prendete nota.)
Infiammazione ridotta:
In uno studio che studia gli effetti della terapia con luce rossa sulla pleurite, è stato riscontrato che la lunghezza d'onda di 660 nm induce un effetto antinfiammatorio.
Guarigione ossea migliorata:
La lunghezza d'onda di 660 nm incoraggia il riassorbimento e la formazione nelle cellule ossee intorno alla posizione in cui è necessaria la riparazione, senza causare alcun cambiamento alla struttura ossea.
Riduzione del gonfiore a seguito di lesioni:
In uno studio, è stato riscontrato che la lunghezza d'onda di 660 nm riduce sia l'infiammazione che il gonfiore riducendo il numero di cellule infiammatorie che portano alla formazione del gonfiore.
Riduzione del dolore neuropatico:
Uno studio che ha indagato il dolore del nervo sciatico nei ratti ha scoperto che la lunghezza d'onda di 660 nm ha contribuito in modo significativo a ridurre il dolore.
Guarigione accelerata della ferita:
È stato dimostrato che la lunghezza d'onda di 660 nm aumenta la formazione di nuovi vasi sanguigni e migliora la deposizione di collagene per aiutare nella guarigione delle ferite.
LUNGHEZZA D'ONDA 630NM (LUCE ROSSA)
La lunghezza d'onda di 630 nm è ideale per affrontare tutti i tipi di problemi della pelle. Le lunghezze d'onda di 630 nm penetrano nelle cellule della pelle e nelle ghiandole sebacee per ringiovanire il tono e la consistenza della pelle levigando e uniformando la pigmentazione irregolare. È stato anche riscontrato che questa lunghezza d'onda aiuta a ridurre la comparsa di linee sottili e rughe e può anche stimolare la ricrescita dei capelli.
La lunghezza d'onda di 630 nm offre i seguenti vantaggi:
Linee sottili e rughe ridotte:
In uno studio, la lunghezza d'onda di 630 nm è stata combinata con altri trattamenti di bellezza come il micro-needling per creare un miglioramento statisticamente significativo di fotodanneggiamento, linee sottili e cedimenti.
Un miglioramento dei disturbi della pelle come la psoriasi:
Uno studio ha dimostrato che l'uso della lunghezza d'onda di 630 nm utilizzata insieme al derivato dell'ematoporfirina (HPD) ha contribuito a sradicare i sintomi associati alla psoriasi entro 17 giorni.
Ricrescita dei capelli:
La terapia con luce rossa contenente la lunghezza d'onda di 630 nm ha dimostrato di essere un metodo sicuro ed efficace per stimolare la crescita dei capelli sia negli uomini che nelle donne. Uno studio ha ipotizzato che la luce stimolasse le cellule staminali nel follicolo pilifero, incoraggiando il follicolo pilifero in una fase anagen o di crescita.
Guarigione dei tumori superficiali della pelle:
Le lunghezze d'onda di 630 nm hanno dimostrato di aiutare nel trattamento dei tumori della pelle non melanoma.
Il trattamento dell'acne:
La lunghezza d'onda di 630 nm ha anche dimostrato di aiutare a ridurre l'infiammazione e gli sfoghi.
E lo sfarfallio dei LED?
La verità è che TUTTI i pannelli LED che utilizzano l'alimentazione CA lampeggiano in modo quasi invisibile a seconda della natura del loro funzionamento. Qualsiasi azienda o persona che affermi il contrario è male informata.
Tutte le luci a LED sono alimentate a corrente continua, ma devono essere alimentate da una rete di alimentazione CA per essere collegate alla presa a muro per essere utilizzate. Successivamente, spiegheremo perché questo causa lo sfarfallio.
Tuttavia, tutte le luci LED che sono collegate all'alimentazione di rete CA lampeggiano a causa del modo in cui l'alimentazione CA viene convertita in alimentazione CC. È impossibile collegare un pannello LED a una fonte di alimentazione CA senza registrare uno sfarfallio quasi invisibile. Lo sfarfallio o la fluttuazione visiva diventa evidente quando ci sono grandi increspature nella corrente continua (CC) erogata alla luce LED. Questi tremolii sono il residuo dell'ingresso CA. Quindi la conversione dell'alimentazione CA in CC risulterà sempre in uno sfarfallio. Sempre.
LED vs laser
Al giorno d'oggi, le luci a LED stanno diventando sempre più comuni e preferite per la terapia della luce rossa.
Le luci a LED offrono molteplici vantaggi rispetto ai laser:
Non ci sono pericoli o rischi nell'utilizzo dei LED (a parte la necessità di proteggere gli occhi, anche se la giuria è ancora in discussione) La terapia con luce rossa a LED può essere utilizzata a casa in modo sicuro e semplice Le luci a LED forniscono luce rossa e vicino infrarosso lunghezze d'onda molto costanti Le luci LED durano per migliaia di ore I LED costano significativamente meno per mW rispetto ai laser per funzionare I LED possono irradiare una superficie più ampia del laser. Sebbene il laser possa erogare un singolo raggio di luce nel tessuto più in profondità di un LED, i LED sono meglio equipaggiati per fornire grandi quantità di energia nel corpo.
La terapia con luce rossa è delicata ma trasformativa nella sua capacità di curare diverse condizioni e rigenerare la pelle e i tessuti del corpo a livello cellulare.
Buona giornata, signore e signori.
-Elvis