Caso studio EMR-TeK Inferno Lamp (Italia)

Case Study Inferno Lamp da un cliente italiano che utilizza il nostro Inferno. @Angelo Rossiello @Alesso Angeleri stanno scrivendo un libro sulla salute umana e la longevità Doris Loh, tutti e tre gli autori sono incredibili.

"Per HRV, il soggetto ha utilizzato EmWawe Pro Plus. Un sistema HarthMath molto professionale e preciso che parte senza una linea di base consolidata (minimo 5 giorni di misurazioni senza fare la lampada come avevo consigliato, ma non è un problema. Sei sempre in fretta di iniziare quando hai nuovi strumenti a casa tua ...).

RISULTATI: (impressionante). I valori di HrV sono tutti aumentati, ma soprattutto il parasimpatico e il tono del SNV (potenza totale) ...

Mi ha inviato una semplice tabella per un confronto tra il t0 del giorno 1 e il t0 del giorno 4 (il 5 ° giorno ha fatto solo il pomeriggio) ed i risultati sono stati comunque confermati. Tra gli altri, soprattutto il parasimpatico (sia nel dominio del tempo e delle frequenze) e il tono del SNV (potenza totale)

Ho visto anche rapidi miglioramenti nella variabilità della frequenza cardiaca, anche al primo utilizzo. Vedere i dati di un altro cliente dopo solo 1 utilizzo della lampada. Nelle parole dei nostri clienti USA:

"Finora adoro la luce. Risparmierò per la tempesta di fuoco. Dati fantastici per te. Ho un anello Oura, quindi monitora il mio HRV I range tra 40-60 di solito a seconda se ho lavorato sodo. Ecco alcune schermate colpi per il mese di agosto Ho iniziato a usare la luce rossa di notte per 15 nelle ultime 4 notti e sono stato a 70 o più con un massimo folle di 100. Non ho mai avuto 100. "

Per uno sguardo approfondito su HRV, rimando al libro INSONNIA di Angelos. (disponibile solo in italiano, stiamo lavorando alla traduzione) https://shop.evolutamente.it/it/home/1-insonnia-il-male-del-nuovo-secolo.html

Ma ora torniamo al nostro cliente in Italia.

Per la bioicrimidentometria ha utilizzato l'Impremed L-DEX U 400 (gamma di frequenza da 4 a 1000 kHz).

I COMMENTI DEL CLIENTE: Non credo neanche ai miei occhi ... e ho cercato di essere il più obiettivo possibile ... poi ho lavorato sulle percentuali prima e dopo, in modo che non influiscano nemmeno sui ritmi circadiani sull'hrv o eventuali attività svolte prima della misurazione. BIOIMPEDENZIOMETRIA: Non sono un esperto e quindi faccio copia e incolla dal sito mypersonaltrainer:

"BIA (o meglio BIA) è un acronimo per il termine inglese Body Impedence Assessment, che si traduce in Bioimpedentometria.

La BIA è una delle tecniche più veloci e precise per misurare e valutare la composizione corporea (CC); il suo funzionamento è indiretto (come la pliometria) e si basa sulla misura dell'IMPEDENZA (Z) offerta dal corpo umano al passaggio di una corrente elettrica alternata a frequenza fissa, in virtù del fatto che la capacità del corpo di la condotta è direttamente proporzionale alla quantità di acqua ed elettroliti in essa contenuti (Total Body Water - TBW).

Va notato che la pressione Z: aumenta all'aumentare della massa grassa e diminuisce all'aumentare della massa magra e diminuisce al diminuire della massa grassa (che logicamente possiede una maggiore resistenza - R)

In definitiva, BIA misura le quantità elettriche DIRETTE e specificatamente SOLO dipendenti dall'idratazione dei tessuti; d'altra parte, in questo modo è possibile rilevare variazioni nell'acqua corporea totale (TBW) di interesse clinico e, attraverso speciali equazioni di regressione, prevedere il rapporto tra massa senza grasso (FFM - contenente elevate quantità di acqua ed elettroliti, quindi più conducibile) e massa grassa (FM - contenente poca acqua ed elettroliti e quindi altamente resistente) ".

Ma i risultati qui sono stati ancora più scioccanti :

I dati dal giorno 1 al giorno 4 sono rappresentati come differenze. Il peso totale è rimasto invariato.

Come puoi vedere, la resistenza aumenta e aumenta l'idratazione a causa probabilmente di un forte aumento dello spessore dell'acqua di interfaccia (Zona di esclusione EZ) dovuto all'aumento dell'attività mitocondriale. È un'ipotesi assolutamente non pellegrina perché confermata da un importantissimo ed inaspettato aumento della capacità cellulare. Ma la cosa sorprendente è che lo strumento registra una massa grassa totale del -3% PAZZESCO !!!!! Soggetto già magro !!!!! In soli 4 giorni !!!

"Il tutto è assolutamente CONTROINTUITIVO. Infatti quando si perde molta massa grassa come in questo caso ci si dovrebbe aspettare una persona con molta meno acqua (componente fondamentale del grasso) e invece il soggetto è ancora più idratato! !!! Il che significa che i dati di idratazione restituiti dallo strumento sono addirittura OVERSIZI !!!!! Quindi il trattamento di fotobiomodulazione potrebbe riscrivere anche il modo "classico" di interpretare la bioimpedentometria ".

Il cliente commenta: i valori si sono leggermente discostati, con soli quattro giorni non si vede molto, ma interessante è la capacità della membrana cellulare che ha subito un aumento del 5,56% ... mentre io sono magra (!!!!! !!) è interessante anche ridurre il grasso -3,08% confermando l'azione su grassi e cellulite (per le donne) che avevate anticipato ... Questa storia personale rischia di essere aggiornata in futuro.

Ecco, signori, questo è tutto. Ora stiamo studiando l'opportunità di fare qualcosa di più completo con 6-8 soggetti e pubblicarlo ".

-Angelo Rossiello.

Angelo 52 anni, ingegnere, padre di una bellissima figlia, ex ciclista e triatleta agonistico con dei risultati apprezzabili. Dal 2004 sperimenta la dieta paleo abbinata agli sport di resistenza e ha seguito dozzine di altre esperienze simili su forum tematici di altri atleti e appassionati come lui. Uno degli organizzatori dell'evento "paleomeeting", past president, attuale segretario e socio fondatore della SIMNE (Società Italiana di Medicina e Nutrizione Evoluzionistica). Coautore di IL NUOVO VIVERE